Nintendo Direct 05/09/19, non è mai abbastanza

Per chi non lo sapesse (e in quel caso male, male) questa notte c’è stato il periodico evento che ogni buon nintendaro aspetta come Natale: la Nintendo Direct. Purtroppo, visto che scelgono sempre orari decisamente adeguati, in Italia è stato trasmesso a mezzanotte, e nonostante l’intenzione di seguirlo c’era tutta, la salute non era d’accordo. L’abbiamo quindi recuperato come prima cosa appena svegli, pieni di aspettative… e che Direct è stata!

Nonostante io sia una grande fan di casa Nintendo, devo ammettere che la grande N ha molti difetti. Ma se c’è una cosa che sa fare sono questi video annunci, sempre pienissimi di informazioni, giochi nuovi e chi più ne ha più ne metta, che ogni buon giocatore non può che rimanerne estasiato.
Per questo articolo ho deciso di dividere i giochi in tre parti: quelli che carini ma non mi interessano, quelli che belli belli vedrò di prenderli, e quelli che SHUT UP AND TAKE MY MONEY. Giusto per essere chiari.

Carini ma non mi interessano

Hanno annunciato tantissimi giochi per questa categoria, oggi.
Abbiamo in arrivo sulla Nintendo Switch Overwatch, il MOBA che tutti sembrano amare alla follia ma io odio il PVP quindi me ne tengo accuratamente lontana, il Free-To-Start Super Kirby Clash che sembra davvero carino, ma chi ha tempo per queste cose?, Return of the Obra Dinn, che ha un concept molto interessante ma non mi ha convinto particolarmente la realizzazione, Deadly Premonition 2: A Blessing in disguise e Deadly Premonition Origins, che sembrano giochi veramente interessanti ma io tendo a spaventarmi facilmente quindi ciao, Doom 64, l’originale uscito per Nintendo 64, che non giocherò mai per lo stesso motivo di cui sopra, Mario & Sonic ai giochi olimpici di Tokyo 2020, veramente carino, con delle sfide a 8 e 16-bit e una storia che sembra veramente interessante, ma non sono fan del genere, una nuova demo per il gioco di prossima uscita DAEMON X MACHINA, che credo difficilmente potrebbe ispirarmi meno di così, il porting del classico per gamecube del 2002 Star Wars: Jedi Knight II: Jedi Outcast che, beh… non mi interessa, Assassin’s Creed IV Black Flag che è l’Assassin’s Creed che meno mi è piaciuto ma ok, carino, e per chiudere una carrellata di giochi multipiattaforma tra cui mi sono segnata solo Vampyr e Call of Cthulhu, entrambi molto interessanti, ma sempre per il motivo che sono un po’ cagasotto dubito li farei mai.

Belli belli, vedrò di prenderli

In questa categoria ci sono un sacco di giochi, principalmente perché non mi posso permettere di comprare molti giochi e finisco sempre a rimandare gli acquisti fino a data da destinarsi.
Cominciamo con un potentissimo Luigi’s Mansion 3, che abbiamo già visto e rivisto ma in questo video sono state annunciate mummie, pirati e altre novità, quindi non lo possiamo ignorare. Abbiamo quindi Trials of Mana in HD, che se avessi un po’ di soldini in più andrebbe nella categoria SHUT UP AND TAKE MY MONEY, ma purtroppo viene declassato ma resta comunque stupendo.

Abbiamo finalmente approfondito Little Town Hero, il nuovo gioco della Game Freak, che giusto perché è Game Freak si merita una menzione d’onore e sembra avere un gameplay interessante e innovativo.

Continuiamo con il già abbondantemente annunciato The Legend of Zelda: Link’s Awakening, che, beh, è Zelda, c’è bisogno di aggiungere altro? Non mi convince moltissimo la grafica plasticosa, ma per il resto rimane un must have. Abbiamo poi un gruppetto di porting interessanti, come Dragon Quest XI S: Echi di un’era perduta (di cui è disponibile da oggi anche una demo gratuita), Tokyo Mirage Session #FE Encore, Divinity Original Sin 2, il già visto The Witcher e Ni No Kuni che mi hanno sempre ispirato e potrei cogliere l’occasione di giocarli su Switch. C’è quindi Dauntless, il Free To Play che segue le tracce di Monster Hunter e ho già iniziato su Playstation 4 con un amico, ma che se si può fare crossplay tra console gioco ben volentieri su Switch. E per finire abbiamo finalmente anche una nuova IP, Rogue Compagny, che sembra decisamente interessante.

SHUT UP AND TAKE MY MONEY

I giochi che rimangono in questa categoria sono pochi, principalmente perché, come detto sopra, sono poveretta e non mi posso permettere tantissimi giochi al D1. E sono:
Pokémon Spada e Scudo. C’è bisogno di aggiungere altro? Sono un po’ arrabbiata col fandom che si lamenta sempre dei troppi annunci e quindi la Game Freak quest’anno non ha fatto ancora vedere nemmeno le evoluzioni degli starter, mentre di solito a quest’ora avevo già potuto fare una scelta oculata (resto orientata verso scorbunny, ma sono terrorizzata diventi un coniglio gigante ipertrofico palestrato). Stanotte hanno mostrato una teiera posseduta da un poltergeist, che si chiama PolTEAgeist, e Cramorant, un uccello che va a pesca e lancia i pesci sull’avversario. Abbiamo poi potuto vedere l’apparentemente stupenda personalizzazione del personaggio come non ne vedevamo da un po’, dal taglio dei capelli al colore ai vestiti agli accessori, e questo mi riempie stupidamente di entusiasmo, e infine il Pkémon Camp, quello che sembra una via di mezzo tra Poké io&te e la base segreta della terza gen. E poi si è visto un Leafeon scorazzare per Galar e un diamine di EEVEE GIGANTE. Non chiedo molto per essere resa felice. Ah, e si può cucinare. Ultimamente pare sia una cosa di gran moda.

Animal Crossing New Horizons. Ok, è un gioco stupido. Quello che volete. Ma a fronte di non so quante centinaia di ore su New Leaf e le migliaia su Pocket Camp, agogno questo titolo come non so cosa. Dai video mostrati sembra stupendo, rilassante, completo. Personalizzazione massima di ogni singolo dettaglio dell’isola, mini giochi, fabbricazione degli oggetti, più tutto quello che abbiamo già amato nei titoli precedenti. Lo voglio ieri.

Xenoblade Chronicles Definitive Edition. Non potete capire quanto sono esplosa quando ho visto questo annuncio. Ho giocato e letteralmente amato alla follia Xenoblade Chronicles 2, rimpiangendo moltissimo di non aver avuto né la Wii né il New 3DS per recuperare il primo capitolo, per fortuna non direttamente collegato. Vedendo l’annuncio sono stata colta da mezzo infarto e da tantissimo entusiasmo. Non vedo veramente l’ora di giocarlo!

E quindi niente, per oggi è finita. Scusate l’articolo sconclusionato e spero che ci rivedremo presto con succose novità.
E magari con un annuncio delle evoluzioni degli starter di Galar, maledizione!

Carmen Brucato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...