Speciale Palermo ComiCon: Ed infine finì

Sì, lo so, in questi giorni l’argomento Palermo ComiCon ha monopolizzato il sito. Ma ci piace sempre estrapolare il massimo da ogni fiera da cui andiamo, e vogliamo sempre vedere e fare il più possibile, quindi… beccatevi qualchedelirio su gli ultimi due giorni di fiera!

Come avevo previsto dopo la tranquillità di venerdì, sabato è stato il delirio di presenze, complice il concerto serale di Giorgio Vanni, che riesce sempre ad attirare migliaia di fan pronti a saltellare esaltati cantando a squarciagola le sigle dei loro cartoni animati preferiti (io? Mai fatto. No no. Assolutamente). Camminare per la fiera è stato reso ostico dalle migliaia di persone ammassate, grandi e piccini, cosplayers dai costumi più improbabili e curiosi dall’aria confusa e sperduta.

È stato un piacere vedere l’area games e la zona gioco di ruolo presa d’assalto da veterani e curiosi alla loro prima partita. Probabilmente non è stato altrettanto piacevole per dimostratori e dungeon master perdere la voce per farsi sentire sopra la confusione della calca, ma è sempre bello vedere gente pronta a divertirsi in compagnia, specie se sono persone che normalmente non possono giocare per mancanza di luogo, tempo o compagnia.

Abbiamo incontrato il prode McNally (anzi, il nostro Francesco l’ha incontrato, tra una partita a D&D e una a 7th Sea, e potete leggere la sua intervista qui), abbiamo dato un’occhiata a qualche conferenza, che spaziavano dai vari portfolio review ai workshop su come gestire un account instagram da cosplayer, abbiamo incontrato amici, giocato, fatto scemenze.

Il Palermo Comicon 2019 forse sembrava essere partito un po’ azzoppato, ma alla fine il pubblico ha risposto con entusiasmo. Le lamentele non mancano mai e probabilmente c’è sempre spazio per migliorare, ma come ogni anno è bello avere questo “piccolo” evento tutto nostro nel capoluogo siculo.

Noi ne abbiamo approfittato per celebrare l’anniversario della prima messa in onda di Star Trek!

Carmen Brucato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...