Il racconto del Dungeon Masters: Domande, solo domande…

Benvenuti con il secondo incontro con i DM di GG, pronti a condividere le loro personali esperienze, avventure e – come in questo caso – tragedie con giocatori di tutti i tipi e fatture.

Domande, ci sono volte in cui finisci solo per rispondere a infinite domande.
Avevo strutturato una bella storia d’azione, una fuga rocambolesca da una prigione di massima sicurezza e non importa il sistema di gioco (nella fattispecie 7th Sea) perché oggettivamente sì, scappare era difficile, ma non impossibile.
Ora, io non sono uno di quei Master che scrive tutto anticipatamente progettando i minimi dettagli. Non l’ho mai fatto, preferendo tenere tutto a mente e sviluppare la storia durante i dialoghi con i personaggi e con i giocatori. Sono uno di quei Master a cui piace giocare con i giocatori… ma anche io mi arrendo dopo tre ore di domande, anzi tre ore e mezza. Su una sessione da sei ore, utilizzata per metà (dalle cinque di pomeriggio fino a alla pausa per la cena) solo come quizzone.

Mi hanno chiesto pure i codici fiscali delle guardie, i loro gusti sessuali, i loro dolci preferiti, hanno studiato ogni pietra, sbarra, lucchetto e dettagli della cella, dalla pavimentazione alla porta. Sarebbero potuti fuggire in undici modi diversi (sette li avevo pensati io, gli altri sono venuti fuori giocando), ma alla fine non hanno fatto nulla.
Hanno chiesto, domandato, calcolato, verificato più volte ogni dettaglio prima di prendere una qualsiasi decisione. Hanno studiato un piano perfetto nel dettaglio uccidendo il mio livello di attenzione, portandomi allo sfinimento. Pur di sbloccare la situazione sono arrivato a pensare di usare un PNG per farli evadere o di far crollare la fortezza a causa di un terremoto e tanti saluti a tutti, ma sono i PG che controllano il gioco e quindi ho rispettosamente subito turni su turni di domande.

Sono stato paziente, ho usato tutto il mio autocontrollo per non mettermi ad urlare… poi sono arrivate le pizze. A stomaco pieno ho preso un bel respiro e off game ho minacciato sorridendo di uccidere tutti se non avessero preso una decisione. Ovviamente non stavamo giocando, la mia era una battuta, non una minaccia… ovviamente.

Fatto sta che a sessione ripresa, dopo 220 minuti di domande, finalmente fanno scattare il perfetto piano di fuga, calcolato nel minimo dettaglio, che Lupin e Diabolik si sarebbero rosi dall’invidia. Ma ovviamente il giocatore che era stato in silenzio per tutta la sessione pomeridiana e che probabilmente aveva covato il mio stesso livore, decide di mandare tutto a monte gettandosi alla carica lungo le scale della prigione, urlando come un pazzo per attirare l’attenzione di tutte le guardie possibili e dando vita ad una enorme scazzottata. In pieno stile “Leerooooooyy Jenkinssss“, con tanto di giocatori che lo seguivano terrorizzati e allarmati cercando di mettere le pezze alla devastazione giustamente seguita al folle atto.
Una scena degna della migliore rissa da prigione cinematografica, capace di trasformare una ordinata e programmata fuga in un insieme di scontri casuali, culminanti con il caos più totale.

La settimana successiva, pensando forse di essere stato io a complicare eccessivamente la fuga dalla prigione, ripropongo la stessa sessione a un altro gruppo di player. Indovinate un po’? Questi giocatori hanno impiegato circa quindici minuti per ideare e mettere in pratica la fuga facendo proseguire la sessione in sorprendentemente poco tempo e passando facilmente alle scene successive.
Sì lo so, per il primo gruppo la meteora sarebbe stata la soluzione migliore, ma a volte si è troppo buoni anche per incenerire i PG che se lo meriterebbero…

Francesco Lodato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...